Spy Story

Spy Story

Cosa Serve per Aprire un Autosalone e Vendere Auto

L’auto è ormai indispensabile per svolgere le attività della vita quotidiana. La spesa per recarci a lavoro, per fare la spesa al supermercato, per spostarci da un lato all’altro della città o per viaggiare.

È da sempre anche una delle più grandi passioni di uomini e di donne e certamente non è destinato a scomparire nel futuro. Al contrario, invece, avranno sempre nuove automobili all’avanguardia, dotati di nuove tecnologie che renderanno l’esperienza di governo sempre più piacevole.

Scegliere di aprire un autosalone sarà quindi un’ottima opportunità di investimento, che ti permetterà di ottenere semplicemente applicando delle piccole strategie per crescere nella tua attività.

 

Definire un Business Plan

Prima di iniziare sarà fondamentale stabilire un business plan ovvero il tuo progetto imprenditoriale. Solitamente questo documento è composto da una parte numerica dove vengono presentati tutti gli aspetti economici, ed una parte descrittiva dove analizzato il tuo progetto, le risorse che intende mettere in campo ed il mercato verrà competitivo.

Partiamo quindi dall’aspetto economico e definiamo il budget che andremo ad investire, ed in base alla somma di denaro scelta valuteremo il tipo di struttura in cui aprire l’attività, il numero di macchine da inserire all’interno ed il tipo di prodotto che vendere, i dipendenti e gli strumenti che ti serviranno per svolgere al meglio il tuo lavoro all’interno dell’autosalone.

Nella parte descrittiva andrà invece ad analizzare la fascia di mercato su cui desideri puntare ampia, considerando che la concorrenza in questo settore è molto e sarà necessaria un’attenta valutazione di tutte le concessionarie più vicine, scegliendo così il prodotto che ritieni possa essere venduto con maggiore facilità e con meno concorrenza.

Ricorda che scegliere anche di puntare alla vendita di auto usate, un mercato sempre in maggiore risalita. E ricorda che il mercato è abbastanza, non esistono solo le auto. Molti infatti, soprattutto nell’ultimo periodo, stanno aprendo nuove attività per la vendita di Quad .

In questa parte del tuo progetto può considerare, oltre ai costi dell’investimento iniziale, anche quelli di gestione iniziale che includono anche un eventuale affitto dell’autosalone, lo componente dei dipendenti, le utenze mensili, eventualisti commerciali e legali, le tasse annuali e l ‘acquisto di software gestionali per monitorare soprattutto i ricambi auto.

Quello che però farà davvero la differenza in questo settore sarai tu, perché svolgendo questo lavoro con passione riuscirai certamente a trasmetterla anche ai tuoi futuri clienti, che si affideranno a te per la scelta della loro nuova automobile.

 

Aspetti Burocratici

Aprire un autosalone richiede l’investimento di una somma di denaro abbastanza elevate quindi nel caso in cui non si disponga di tale cifra dovrai necessariamente ricorrere ad un prestito in banca o alla ricerca di investitori privati disposti a finanziare la tua impresa. Richiedi più preventivi per valutare attentamente quello più conveniente.

Dovrai inoltre provvedere all’apertura della Partita Iva ed alla registrazione della tua impresa presso la Camera di Commercio. Qualora quest’aspetto risultasse troppo complicato potresti considerare l’aiuto di un commercialista che potrà aiutarti nella gestione e nella presentazione di tutta la documentazione necessaria.

Qualora tu ne abbia le possibilità economiche, il consiglio è quello di puntare anche sulla pubblicità, soprattutto agli esordi della tua attività, in modo tale da raggiungere e farti conoscere da più gente possibile, ricordando che anche i social fanno la loro parte in ambito pubblicitario .

Leave a Reply

Your email address will not be published.