Spy Story

Spy Story

Dieta fast, alleata dello sport?

Chi pratica sport, molto spesso, ha a che fare con dei regimi alimentari sovente rigidi. Chi vuole dimagrire o solo perdere un po’ di peso deve necessariamente praticare anche dello sport o come minimo del movimento. In entrambi i casi un regime alimentare che può portare diversi benefici è quello conosciuto come Fast Diet, una dieta che ha spopolato in Inghilterra, dove è stata sdoganata dal dott. Mosley e dalla giornalista Mimi Spencer. Questo particolare modo di alimentarsi promette di far perdere anche 3 kg in una settimana, aiutando il corpo a ritrovare una forma fisica ideale. Ma è proprio così?

dieta-fast-01Fast diet, 5:2

Non è una formula magica, non è una formula empirica, è solo la scansione temporale della dieta fast. Vediamo di cosa si tratta nel dettaglio. La dieta fast è una dieta che contempla dei giorni di digiuno e dei giorni in cui si può mangiare di tutto. In pratica 5 giorni alla settimana si mangerà qualsiasi cosa si desideri nelle quantità che si vuole,mentre per due giorni alla settimana, meglio non consecutivi, si dovrà praticare quello che viene definito digiuno, ma che di fatto non lo è, infatti si devono assumere circa 500 calorie in uno o due pasti.

Questa dieta, secondo i suoi fautori, riduce il rischio di gravi patologie quali diabete e disturbi cardiovascolari in genere, inoltre avrebbe un’azione preventiva su alcune forme tumorali A supporto di questa ipotesi si può andare a vedere la concezione del digiuno di Umberto Veronesi, che lo promuove come antitumorale. Ma senza andare a scomodare patologie così serie, questa dieta migliora le abitudini alimentari e aiuta l’organismo a bruciare i grassi, facendogli trovare tutte le fonti necessarie per produrre energia.

Consigliata da diversi sportivi

Sono molti gli sportivi che seguono questa dieta o simili, dove comunque vi sono delle finestre temporali dove si introducono calorie e periodi di digiuno dove l’organismo è costretto ad attingere dalle riserve di grasso a disposizione. La cosa che gli sportivi raccomandano è però di non digiunare a caso, ma di seguire uno schema ben preciso. In questo modo il corpo prende il giusto ritmo del metabolismo e riesce a regolarsi da solo dopo pochi giorni, senza che si debba patire la fame. Il grasso viene smaltito ma non la massa magra, ovvero i muscoli. Per approfondimenti: http://www.ladietafast.it/

One thought on “Dieta fast, alleata dello sport?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *