Spy Story

Spy Story

Come mantenere il proprio corpo snello e tonico anche in età matura

Si parla molto di un corpo snello e tonico in età matura, ci sono molte riviste che ne parlano e magari danno indicazioni sbagliate, esagerando con gli allenamenti o sbagliando con la dieta.
Quelli che mi permetto di darvi sono dei consigli spassionati, una guida su come, con un minimo di costanza, si potrà avere un corpo snello e tonico anche in età matura.

Regola numero 1: La nutrizione

La nutrizione è la cosa più importante, la cosa a cui dobbiamo stare più attenti. La nostra dieta deve essere sana, come quella mediterranea. Innanzitutto dobbiamo essere bravi e mangiare tanta frutta e verdura. Dovrebbe essere il nostro stile di vita già da sempre. Oltretutto siamo molto fortunati con la nostra dieta mediterranea che ci permette di variare molto le pietanze e i cibi che portiamo a tavola e siamo fortunati anche per l’iimensa qualità e varietà di verdura e frutta. Quindi, regola numero uno, la nutrizione.
Lo sbaglio più grosso che si possa fare è quello di non mangiare proprio. Il metabolismo se non si ingerisce nulla rallenta, non funzionando bene. Il consiglio è quello di mangiare regolarmente, ma in porzioni più piccole.
L’acqua è fondamentale per raggiungere una forma tonica e snella, infatti ognuno di noi dovrebbe bere più di 2 litri di acqua al giorno. Vanno eliminate del tutto le bibite, soprattutto quelle gassate che aggiungono grassi e calorie nel corpo. Eliminiamo anche l’alcool; non assumiamolo. È molto calorico e i cocktail e i drink con super alcoolici sono i più deleteri per la nostra forma.

Regola numero 2: Il sonno

Dormire 7/8 ore ogni giorno aumenta il benessere del corpo e della mente, lo stato psico-fisico dell’uomo: questo si ripercuote positivamente sul fisico dell’uomo. Inoltre il sonno aiuta nel processo di perdita del peso superfluo. Il poco sonno non aiuta a dimagrire né a perdere peso.

Terza regola: Il movimento

Un consiglio molto importante è quello di fare movimento. Con piccole accortezze aumentiamo il nostro modo di fare attività fisica: salire e scendere le scale a piedi, camminare il più possibile o prendere la bicicletta il più possibile. Ora scendiamo più nei dettagli, dando consigli e una guida che aiuta tutti noi a rinforzarci ed essere sempre in forma. Camminare 20/30 minuti dopo cena aiuta lo stomaco a digerire in maniera più veloce il pasto appena assunto. Questo appena descritto è un’allenamento abbastanza soft, però sul medio-lungo periodo aiuta tanto. Per un allenamento più hard e impegnativo, si consiglia di fare tutti i giorni o quasi l’allenamento cardio. La costanza è colei che ripaga con il risultato. Fare un sacco di esercizio un giorno e poi non farlo per una settimana, saltare dei giorni di allenamento non giova per nulla al tuo corpo e ti stressa solamente.. risultato: stress anche mentale per mancanza di risultati. Si consiglia fortemente di fare 4/5 giorni a settimana una mezzora di attività fisica al giorno, la corsa è perfetta. Pian pino che la resistenza aumenta e vi sentite in grado di aumentare il chilometraggio, aumentate gradualmente i minuti passati a correre. La cosa fondamentale è crearsi una routine quotidiana, prendersi il tempo per dedicarsi al proprio corpo. Infine un’idea interessante e fortemente consigliata è quella di praticare 2/3 volte a settimana uno sport di squadra: gli sport come il calcio, il basket, la pallavolo sono sport di squadra che fanno fare attività fisica. Il surplus dello sport di squadra è che si fatica tanto, forse anche di più di fare la singola corsa, ma non lo senti: fare dello sport in gruppo aiuta nel non sentire la fatica, aiuta ad instaurare amicizie che fanno bene sia a corpo che alla mente: gli amici vi invoglieranno a continuare a fare sport, saranno la vostra ancora di salvezza quando sarete stanchi e la voglia sarà zero.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *