Spy Story

Spy Story

Il futuro di Meret, portiere rivelazione della Serie B

Tra i grandi protagonisti della Spal che sta incredibilmente volando verso la promozione dalla Serie B alla Serie A, vi è sicuramente Alex Meret, da molti indicato come l’erede designato di Buffon.

Meret ha proprio Buffon come idolo

E se veramente Meret, al momento il miglior portiere della Serie B, dovesse finire alla Juventus, si avvererebbe il suo sogno, quello di poter giocare con il suo idolo e raccoglierne, in un futuro ormai prossimo, il testimone.

Sì, perché il caso vuole che l’idolo di Meret sia proprio Buffon e senza dubbio il giovane portiere friulano sembra avere le caratteristiche adatte per raccogliere una eredita pesantissima come quella del più forte portiere italiano dai tempi di Dino Zoff e considerato da molti come il più forte portiere italiano di sempre.

Meret e Donnarumma: l’Italia ha il futuro in cassaforte?

Meret è un classe 1997 e Donnarumma è di due anni più giovane: il primo si sente pronto al grande salto, mentre il secondo vanta già cinquanta presenze in massima serie.

Sembra proprio che l’Italia calcistica abbia trovato due portieri destinati a scrivere grandi pagine di questo sport e che nei prossimi anni vi sarà un dualismo che incendierà la Nazionale.

Ovviamente per Ventura tutto questo è grasso che cola e lo stesso Meret si dice contento di questa situazione, affermando che un dualismo con Donnarumma farebbe solo bene ad entrambi, perchè li spingerebbe a migliorarsi costantemente.

Al momento Meret gioca ancora in Serie B, ma il suo futuro sembra scritto: l’anno prossimo arriverà per lui l’esordio in massima serie, anche se non è ancora chiaro se sarà alla Juve o in altre realtà.

Dove finirà Meret nella prossima stagione

Se è vero che la Juventus sta pensando di provare a strappare Donnarumma al Milan, risulta altrettanto vero che Marotta e i suoi collaboratori stanno vagliando anche altri ipotesi, considerando che potrebbe non essere semplicissimo arrivare all’attuale estremo difensore del Milan.

E Meret sarebbe già in orbita Juventus, anche se sono molti i club interessati al giovane giocatore friulano, che sta facendo la storia con la Spal in Serie B. Inter, Napoli e Liverpool hanno già chiesto informazioni all’Udinese, proprietaria del cartellino. Proprio per questo motivo la Juventus starebbe provando a trovare un accordo con la società dei Pozzo e bruciare quindi la concorrenza.

L’idea di Marotta è quella di acquistare Meret alla fine di questa annata e farlo allenare con Buffon nel corso del ritiro estivo, per poi girarlo a qualche club amico come Cagliari o Empoli oppure, nel caso in cui la Spal dovesse riuscire a vincere il campionato di Serie B o essere promossa direttamente come seconda o attraverso i playoff, lasciarlo a Ferrara un altro anno.

La certezza è che Meret vuole giocare con continuità

Quel che è certo è che Meret vuole giocare con continuità e quindi cambierebbe aria soltanto per avere un posto da titolare e poter quindi continuare il proprio processo di crescita: quindi anche un altro anno alla Spal o in un altro club di media-bassa classifica, sarebbe a lui gradito rispetto ad un salto immediato in un top club senza possibilità di partire titolare.

Fonte: Serie B Sky

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *