Spy Story

Spy Story

I diversi tipi di sport escursionistici

Per escursionismo si intende un’ attività che consiste in percorsi a piedi o sentieri in campagna o in montagna . Il concetto di escursionismo può essere definito come un’attività outdoor che viene svolta a piedi seguendo un percorso, segnalato o meno, individualmente o in gruppo. È sia uno sport che un hobby di scoperta, divertimento e contemplazione della natura. Se lo pratichi da molto tempo,  saprai già che l’escursionismo è un’ esperienza che va al di là della semplice camminata mentre se sei un principiante te ne innamorerai in poco tempo. Camminare è condividere, conoscere, vivere, arricchire i nostri sensi e il nostro spirito con l’energia della terra, degli animali e delle piante che incontriamo ad ogni passo.

Sport escursionistici

  L’escursionismo è una camminata attraverso luoghi transitabili e può anche essere definita percorso, marcia o escursione svolta solitamente su sentieri naturalistici. La sua durata è estremamente variabile e si può andare da un’escursione di poche ore a una lunga escursione di diversi giorni o addirittura settimane. Non è un’attività agonistica, a differenza del trail running o dell’orienteering, ad esempio. Il grado di preparazione e attrezzatura necessaria per un’escursione in montagna varia molto a seconda dell’ambiente, della difficoltà del percorso e della durata.  

Tipi di escursionismo

  • Il termine “trekking” si riferisce a un lungo percorso o viaggio da uno a diversi giorni su per la montagna che richiede l’attraversamento di aree di difficile accesso per cui serve solitamente avvalersi di una guida.
  • L’escursionismo si dice in “autonomia” quando come escursionista devi portare con te tutto ciò di cui hai bisogno, soprattutto per mangiare e vivere
  • Il nordic walking è una forma di camminata che utilizza dei bastoncini specifici e il tipo di camminata di questo tipo di disciplina aiuta a tonificare la parte superiore del corpo (spalle, braccia, schiena). E’ un’attività che favorisce la salute ed è anche uno sport agonistico. Si fa sia su sentieri sterrati che in città. 
  • La camminata veloce si distingue dal piacere dell’escursionismo per l’andatura più sostenuta che alterna la camminata alla corsa. Si pratica su sentieri, che possono essere segnalati o meno, con gli stessi accessori dell’escursionismo classico e con uno zaino leggero per escursioni da poche ore a una giornata. Il fast hiking è a metà strada tra l’escursionismo per piacere e il trail running.
  • L’ escursionismo leggero e ultraleggero è una modalità di escursionismo che mira a ridurre al massimo il peso dello zaino e utilizzare solo ciò che è necessario per raggiungere i tuoi obiettivi. È simile allo “stile alpino” nella categoria dell’alpinismo.
  • Il trail running e l’ultra trail si possono inserire all’interno delle modalità dell’escursionismo perché consistono nel percorrere lunghe distanze attraverso le montagne con specifiche sneakers e zaino leggero. Non devi essere per forza competitivo ma uno dei tuoi obiettivi sarà comunque quello di andare veloce.
  • L’ escursionismo astronomico mira allo studio, al godimento e alla contemplazione del cielo, della luna e delle stelle, unitamente all’aria pulita e pura che ci regalano le montagne.
  • Altri tipi di escursionismo coinvolgono altri mezzi di trasporto: vi sono escursioni con asini o muli, passeggiate a cavallo, ciclismo, sci, racchette da neve, pattinaggio, escursioni sott’acqua ecc.
  • Escursioni con il cane:  Consiste nello svolgere attività di escursionismo con il proprio cane e ci sono anche associazioni che organizzano escursioni con i vostri amici a quattro zampe accompagnati da una guida esperta.
Dog trekking: in cosa consiste e come si pratica - Tripkly
  • Swimtrekking: è un’attività che combina escursionismo e nuoto e consiste nel camminare fino a trovare uno specchio d’acqua o un lago, mettere i vestiti nello zaino, imbottirsi con uno strato impermeabile e nuotare fino al un’altra riva e continua a camminare.
  • Escursioni alle cascate: in questo caso, la ricerca di cascate e rivoli d’acqua è la scusa perfetta per fare escursioni e ottenere foto di luoghi da ricordare.
  • Scrambling: è una tecnica a metà strada tra il trekking e l’escursionismo e consiste nel percorrere le montagne lungo i loro crinali e solitamente, in base al livello di difficoltà, prevede anche l’uso di corde e tecniche alpinistiche.
  • Escursionismo interpretativo: Si tratta di itinerari turistici più brevi rispetto alle solite gite escursionistiche in montagna e si attraversano solitamente diverse stazioni informative situate in strutture in legno dove si discute di flora, fauna, cultura, storia e geologia. L’escursionismo interpretativo combina quindi una passeggiata attraverso le montagne con l’apprendimento delle specie di piante e animali che le popolano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *